Denuncia o querela? questo è il dilemma!

By | 13 Febbraio 2024

denunciaCapita spesso di sentire parlare o di leggere sui siti o sui giornali di denunce o di querele che quella persona ha “fatto” nei confronti di… ecc ecc,
che poi tali denunce o querele siano state archiviate (ndr: a tal proposito, anche recentemente una vicenda analoga ha visto coinvolto Fedez) o che invece abbiano portato ad una condanna.
Ma cerchiamo di capire un po’ meglio di cosa si tratta.
I termini denuncia e querela sono sinonimi, cioè indicano all’incirca la stessa cosa oppure hanno un significato distinto?

 

Ti denuncio o ti querelo?!?

Il diritto, come è ovvio, è fatto anche di termini tecnici, ossia di parole che hanno un significato ben preciso e specifico e devono quindi essere utilizzate in maniera appropriata e nel loro contesto. Già questa premessa dovrebbe far intuire che parlare di denuncia o di querela non è la stessa cosa. Per poter capire meglio la distinzione, però, è necessario fare una piccola premessa.

Secondo il nostro ordinamento ci possono essere reati:

  • procedibili a querela, ossia per i quali è necessario che la persona lesa proponga (non “faccia”) una querela entro un determinato termine di tempo (di solito 3 mesi dalla notizia del fatto, o 12 mesi per i reati contro la libertà sessuale) affinché possa iniziare il processo.
  • procedibili d’ufficio (ossia tutti quelli non procedibili a querela), in cui il processo può iniziare indipendentemente dalla volontà della persona offesa e anche solo per iniziativa del Pubblico Ministero.

Quindi possiamo ora rispondere al nostro dubbio.
La querela è la persona con cui la persona offesa da un reato procedibile a querela, oltre a dare notizia del reato che è stato commesso, dichiara e manifesta la propria volontà affinché si proceda penalmente proprio per quel reato.

La denuncia, invece, può essere presentata da chiunque non deve necessariamente contenere la manifestazione a che si proceda penalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *